logomani.jpgS.M.S.C.C.

V E N E Z I A

SOCIETA' di MUTUO SOCCORSO fra CARPENTIERI e CALAFATI

 

"… dal 1867, promuove il mutuo soccorso

e la solidarietà sociale a Venezia …"

 

 CAXA

CHI SIAMO

ORGANIZZAZIONE

LEGISLAZIONE

 

Venexianità

 

Regata de Casteo arrowred.gif

 

 

contatti arrowred.gif smscc@smscc.it

 

diventa socioarrowred.gif informazioni

Leone_b.jpg

Regata de Casteo

                              o del XX Settembre

                                                                         dal 1887


 

3^ edizione 2013

ORDINE  DI  ARRIVO

 

1 - BANDIERA ROSSA

NICOLO’ TRABUIO

 

2 - BANDIERA AZZURRA

LEONARDO GHIGI

 

3 - BANDIERA VERDE

SIMONE BERTOTTO

 

4 - BANDIERA GIALLA

GIACOMO PROTO

 

5 - BANDIERA BIANCA

GIACOMO MARANGON

 

6 - BANDIERA BIANCA

SIMONE VECCHIATO

 

7 - BANDIERA BIANCA

DANIEL DONATI

 

8 - BANDIERA BIANCA

ALVISE FINCO

 

9 - BANDIERA BIANCA

FABIO ROSADA

 

10 - BANDIERA BIANCA

DAVIDE PEDITTO

 

Sfida donne :

 

1 - BANDIERA ROSSA

SARA NAZZARI

 

2 - BANDIERA AZZURRA

 MARTA BORTOLOZZO

 

 

Alcuni vecchi campioni del remo: Giuseppe Schiavon "bufalo", Gianantonio Catanzaro “postin”; una rappresentanza delle attuali campionesse e campioni del remo: Giorgia Ragazzi, Luisella Schiavon, Gianni Busetto "armaron", Rudy Vignottoveleno” e Giampaolo D'Este “gigante”; il consigliere comunale Renzo Scarpa, il presidente della ASD Società Remiera Casteo Lino Penzo; il presidente della Società di Mutuo Soccorso Carpentieri e Calafati, nonchè vice presidente dell’Ente Gondola, Cesare Peris; Alessandro Mazzetto patron del ristorante "Graspo de Ua"; hanno onorato con la loro presenza ed hanno premiato i dodici campioncini in erba partecipanti alla terza edizione della "Regata de Casteo o del XX settembre" di sabato 21 settembre.

Una grande festa di sport e di tradizione, fortemente voluta dalla Società di Mutuo Soccorso Carpentieri e Calafati e dalla ASD Società Remiera Casteo, che ha visto regatare in pupparin a un remo il meglio della voga giovanile “under 18”, con lo stesso ruolo dell'ultima Regata di Murano, rendendola dunque una sorta di rivincita; con in aggiunta una sfida fra due giovani donne della Canottieri Mestre.

Partenza al cordino con "cavata" al fulmicotone del marron di Nicolò Trabuio che lascia letteralmente stecchiti gli avversari e non lascerà ombra di dubbio sulla superiorità dimostrata con la sua cavalcata che lo porterà a tagliare il traguardo posto sotto il Ponte de San Piero. Dietro la sua scia, entusiasmante battaglia tra Leonardo Ghigi e Simone Bertotto che tra i "Bacini" e il primo giro del paleto ed ancora fino all'entrata in "darsena granda de l'Arsenal" si sono più volte spettacolarmente avvicendati in seconda posizione. Anche per il quarto e quinto posto Giacomo Proto e Giacomo Marangon si sono resi protagonisti di un duello che ha tenuto a lungo col fiato sospeso i numerosi appassionati convenuti. La spunterà il celeste, già vincitore dell'ultima Regata Storica assieme al compagno Simone Vecchiato il quale, dichiarandosi a fine gara, "vodo come ‘na canocia", chiuderà sesto.

Nelle retrovie, Donati, Finco, Rosada e Peditto, impegnati a non subire l'onta di essere bacchettati dalle due "femene", Nazzari e Bortolozzo, che chiudono la loro personale sfida tra l'eco degli applausi tagliando il traguardo sotto il ponte.

Le premiazioni, in campo San Piero, oltre alle tradizionali bandiere rigorosamente a gagliardetto, hanno visto Rudy Vignottoveleno” e Giampaolo D'Este “gigante” premiare con un remo da poppa per pupparin il primo classificato, mentre un altro remo da poppa è stato donato dal consigliere Renzo Scarpa alle due ragazze che militano per i colori della medesima remiera di Mestre. Le premiazioni poi sono culminate con una sorpresa che l'organizzazione ha voluto serbare alle neo “regine del remo” Luisella e Giorgia, premiandole con una bandiera speciale per il prestigioso traguardo raggiunto vincendo cinque regate storiche consecutive.

Infine, come da tradizione, porchetta e cicheti vari accompagnati da buon vino hanno allietato i presenti mentre disquisivano sulla regata appena conclusa, su quelle dell'ultima stagione e su quelle del passato.

Nel concludere la cronaca di questo meraviglioso evento, visto il suo crescente successo, l'annuncio-promessa da parte delle due Società organizzatrici che per la quarta edizione si sta pensando di organizzate due distinte regate, per donne e per uomini, rispettivamente su pupparini e su gondole, sempre ad un remo.

 

3 reg XX set primo.jpg

 

3 reg XX set remo primo.jpg

3 reg XX set quarto.jpg

3 reg XX set terzo.jpg

3 reg XX set secondo.jpg

3 reg XX set regine e donne.jpg

3 reg XX set remo donne.jpg

 

 

3 reg XX set regine remo.jpg

 

 

 

Castello, 450 – 30122 VENEZIA (VE)

tel. e fax 041 5286813                 C. F. 80007680277

Copyright. Ogni diritto sul contenuto del sito è riservato.